Un'azienda mi ha chiesto di acquistare n. 40 buoni da euro 50 + iva da regalare ai suoi clienti. Per questo acquisto mi ha chiesto una fattura che io ho trattato come servizio singolo (in quanto l'azienda voleva l'evidenza dell'Iva).

Ora un cliente dell'azienda ci ha contattato dicendoci di voler utilizzare questi 2000 euro per un pacchetto turistico, a suo carico la differenza per il pacchetto.

A questo punto non so come gestire fiscalmente la pratica in quanto non posso fare una nota di credito al cliente (azienda) e dall'altra non mi si chiude il partitario del fruitore del buono in quanto paga una parte della vacanza.

Avete già trattato una casistica del genere?

Attendo un Vs gentile riscontro.

 

 

Devi essere registrato per continuare a leggere l'articolo

Visita la pagina di iscrizione per maggiori informazioni