*

Riprendendo l’esempio di cui al capitolo precedente: Pacchetto turistico hotel + escursioni a Monaco di Baviera (UE), venduto al cliente finale per euro 4.000,00,  all’agenzia viaggi intermediaria viene riconosciuta una provvigione di euro 150,00.

Documenti ricevuti:

  • Autofattura 74-ter comma 8 per euro 150,00 ricevuta soggetta ad IVA 22% trattandosi di provvigioni su pacchetto UE.

L’autofattura viene registrata entro il termine di presentazione della dichiarazione annuale, con annotazione nel registro IVA vendite ordinario o nel registro IVA corrispettivi ordinari, per il solo imponibile.

d Credito vs Tour Operator A Provvigioni attive   150  

Operativamente l’agenzia viaggi intermediaria gestisce l’incasso del corrispettivo del pacchetto turistico, che poi inoltrerà (al netto della provvigione spettante) al tour operator, espletando così le sue funzioni di riscossore per conto del tour operator:

d Banca A Conto Transitorio Incassi T.O.   4.000  
d Transitorio Incassi T.O. a diversi   4.000  
        Credito vs Tour Operator     150
        Banca     3.850